Dio scruta i cuori

“La loro lingua è una freccia micidiale; essa non parla che in malafede; con la bocca ognuno parla di pace al suo prossimo, ma nel cuore gli tende insidie. Non dovrei forse punirli per queste cose…?” (Geremia 9:8)

Forse certe volte ci dimentichiamo, un fatto, invece, molto importante, ovvero che i nostri cuori sono un libro aperto per Dio. Ci possiamo nascondere dagli uomini con i nostri sorrisi beffardi, ma a Dio niente è nascosto.

Il nostro Signore e Creatore sa ciò che meditiamo e valuta tutto ciò che esce dalle nostre labbra, per questo ci dice “nessuna cattiva parola esca dalla vostra bocca; ma se ne avete qualcuna buona, che edifichi secondo il bisogno, ditela affinché conferisca grazia a chi l’ascolta” (Efesini 4:29).

Ma, nonostante il Signore ci avverta di continuo nella sua parola, come leggiamo anche in Colossesi 3:8 “Deponete tutte queste cose: ira, collera, malignità, calunnia; e non vi escano di bocca parole oscene. Non mentite gli uni gli altri, perché vi siete spogliati dell’uomo vecchio con le sue opere e vi siete rivestiti del nuovo” sembra che ci piaccia ogni tanto rivestirci dei vecchi panni che avevamo lasciato sotto la croce di Cristo.

Ebbene rendiamoci conto che i mormorii, le menzogne, il meditare calunnie, non si addice affatto ad un vero credente, ad un vero seguace di Cristo, proprio perché abbiamo fatto un patto con Lui accettandolo come nostro Signore e Salvatore daremo conto di ogni nostro pensiero.

…L’eterno che scruta i reni e il cuore ci sta avvertendo e se noi continueremo a fare di testa nostra e non toglieremo il giogo, il parlare iniquo, puntare il dito Isaia 58.9… non potremo godere a pieno delle benedizioni che il Signore ha preparato per noi.

Che Dio freni le nostre lingue prima di poter sbagliare e che ogni parola che esce dalle nostra labbra glorifichi l’Iddio Altissimo.

Articoli correlati:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>