Cuori in affanno

«Vedendo i discepoli che si affannavano a remare perché il vento era loro contrario, verso la quarta vigilia della notte, andò incontro a loro, camminando sul mare»
(Marco Cap.6 verso 48)

Il termine «AFFANNO» è entrato nell’uso comune, assumendo diverse accezioni. In ambito medico sta ad indicare una situazione respiratoria difficoltosa e con frequenza alta che si verifica in pazienti con problemi cardiaci, oppure anche in persone sane in concomitanza di notevoli sforzi fisici. Quando, però, ad essere in affanno non è un muscolo, ma il cuore inteso come sede di sentimenti, emozioni e desideri, quale soluzione trovare?

Purtroppo i venti contrari delle vicissitudini della vita soffiano anche ai nostri giorni, creandoci affanni ed ansietà. Alla luce del verso biblico, possiamo considerare alcune verità preziose. Innanzitutto, il Signore VEDE: era notte e i discepoli erano affannati dal mare in tempesta, ma Gesù vede questi discepoli in difficoltà. In secondo luogo, il Signore VIENE INCONTRO a chi è sopraffatto dagli eventi: non sono soli, l’ora è tarda, la stanchezza non manca, ma Gesù va loro incontro. Ed infine, il Signore CONFORTA dicendo: «Coraggio, sono IO, non abbiate paura» (Rif. Evangelo di Marco Cap.6 v.50).

Forse anche il tuo cuore è in affanno. Per problemi di lavoro, di salute o difficoltà in famiglia, con i figli, con il coniuge… le forze sembrano venir meno, ma proprio come Gesù intervenne per quei discepoli, Egli oggi può intervenire anche per te. GESU’ VEDE la tua avversità, TI VIENE INCONTRO per CONFORTARTI con la Sua Parola e sollevarti da ogni tuo AFFANNO. Abbandona ogni dubbio, ogni forma di scetticismo e di superficialità. Smettila di lottare con le tue forze contro la tempesta, ma con un cuore semplice e arreso, rivolgiti al Signore! Affidagli (prima di ogni cosa) il peso dei peccati presente nella tua anima! Digli di riempire, con la Sua pace, il tuo cuore e… come i discepoli, anche tu scoprirai che il Gesù della Bibbia ti sta «VENENDO INCONTRO» per dirti: «CORAGGIO, sono IO, non avere paura».

Fonte: www.fontedivita.it

Articoli correlati:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>