Past Valmir Farinelli: un poco del mio viaggio

Giorno 16 luglio, sono arrivato a New York, New Jersey, invitato dalla nostra missioni brasiliana, per una conferenza sul tema: “Missione di Dio e la responsabilità dell’uomo”.

Trovai un caldo tropicale, sia dell’ambiente con 36 gradi, che della  motivazione spirituale  della chiesa e il suo pastore. Ho potuto parlare, in tre sessioni, “della chiesa come base per fare missioni”, giacché, tutto il ministero di Gesù si svolse per il lancio della chiesa in questo mondo, e i Suoi insegnamenti furono  di dimostrazione pratiche per raggiungere i perduti;

Gesù usava le cose del posto, si adattava con semplicità proprio dov’era per comunicare alla gente il Suo messaggio di salvezza, le Sue parabole sono piene di passione per il mondo, come per es. la parabola della pecora smarrita, le cento pecore indicano la totalità dell’umanità, e anche se una solo si perdeva, il buon pastore era pronto a impegnarsi per essa, “finché la trova e la riporti in braccio all’ovile”. L’interesse di Dio per gli smarriti, non è cambiato di una virgola, e conta con la Sua chiesa nel mondo per adoperare il messaggio che salva.

La chiesa locale, con una organizzazione brillante, hanno preparato degli stend rappresentando diverse nazioni del mondo, con informazioni geografiche, politiche, e specialmente la condizione spirituale. Presentarono anche cultura e modo di vivere di molti popoli, con i loro cibi caratteristici… hummm tante cose buone!!

Lunedì 19, sono partito di mattina presto e con un volo di 6 ore sono arrivato in una delle città più bella del mondo, Seattle, con tanti laghi, tanto verde, tanto mangiare, tanti negozi, tante belle macchine, ecc ecc, sembra che di crisi non se ne vede proprio.  Qui invece ho trovato 16 gradi. Ma sono qui solo per visitare Marcelo e Elise, che stanno molto bene: lavorando, servendo il Signore e aspettando la Sua direzione, visto che hanno un cuore per il Signore e fare la Sua volontà vale più di tutto.

Il prossimo fine di settimana sarò di nuovo a New Jersey, per due serate di culto e poi lunedì, tornare a casa. Dio vi benedica e pregate per me.

MISSIONE UNA NOSTRA RESPONSABILITÀ

Pastore Valmir Farinelli

Articoli correlati:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>