Il “sacrificio” gradito a Dio

Oggi facciamo un interessante lettura nel Salmo 50. Ma ti prego leggere con attenzione…

” (…) Come sacrificio offri a Dio il ringraziamento,
e mantieni le promesse fatte al SIGNORE;
poi invocami nel giorno della sventura;
io ti salverò, e tu mi glorificherai».

Ma Dio dice all’empio:
«Perché vai elencando le mie leggi
e hai sempre sulle labbra il mio patto,
tu che detesti la disciplina
e ti getti dietro alle spalle le mie parole?
Se vedi un ladro, ti diletti della sua compagnia,
e ti fai compagno degli adùlteri.
Abbandoni la tua bocca al male,
e la tua lingua trama inganni.
Ti siedi e parli contro tuo fratello,
diffami il figlio di tua madre.
Hai fatto queste cose, io ho taciuto,
e tu hai pensato che io fossi come te;
ma io ti riprenderò, e ti metterò tutto davanti agli occhi.
Capite questo, voi che dimenticate Dio,
perché io non vi laceri e nessuno vi liberi.
Chi mi offre come sacrificio il ringraziamento, mi glorifica,
e a chi regola bene il suo comportamento,
io farò vedere la salvezza di Dio
».” – Salmo 50:14-23

Osservate che ci sono quelli che pur “elencando le leggi di Dio e sapendo quali sono i suoi patti” Dio li chiama lo stesso di  “empio”! Perché? Perché essi detestano la disciplina, non ubbidiscono la Parola, camminano e godono della compagnia di persone disoneste, parlavo cattiverie, sparlano e ingannano.

Ecco che ancora una volta la Bibbia, la Parola di Dio, ci ricorda di non essere soltanto degli intenditori o conoscitori ma persone che compiono la volontà di Dio.

Vuoi offrire oggi qualcosa che gradisce a Dio? Offrilo la lode, glorifica il suo nome e stai attento al proprio comportamento. Dimenticavo, e se fai qualche promessa o voto al Signore non dimenticare di adempierla – perché Lui è fedele!

Articoli correlati:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>