Chiamati da Dio

“Il SIGNORE disse ad Abramo: «Va’ via dal tuo paese, dai tuoi parenti e dalla casa di tuo padre, e va’ nel paese che io ti mostrerò;… »” – Genesi 12:1

Una delle persone più intelligente che conosco è un amico che è diventato un cristiano mentre studiava in una università statale. Si è laureato con lode ed è andato a studiare in una rinomata scuola. Dopo diversi anni di servizio come pastore in una piccola chiesa, accettò l’invito di un’altra piccola chiesa, lontano dalla famiglia e dagli amici.

Passati 12 anni, sentì che la congregazione aveva bisogno di una nuova leadership, per cui lasciò il suo incarico. Non aveva ricevuto un’altra offerta di lavoro in una chiesa più grande né un invito per insegnare in una qualche università o scuola. In realtà, non aveva nessun altro lavoro; sapeva soltanto che Dio lo guidava verso una diversa direzione.

Quando discutemmo sull’argomento, il mio amico mi disse: “Molte persone parlano riguardo alla chiamata a fare qualcosa, invece non sento parlare molto di coloro che sono chiamati a fermarsi.”

In diversi modi, l’ubbidienza del mio amico era come quella di Abramo – patriarca di Israele, che usci senza sapere verso dove Dio lo stava guidando (Ebrei 11:8-10). Difficoltà come fame (Genesi 12:10), paura (versi 11-20) e dispute famigliari (13:8) diedero luogo a dubbi, ma Abramo perseverò, e a causa della sua fede in Dio, fu considerato giusto (Galati 3:6).

Una vita di ubbidienza può non essere facile, ma sarà benedetta (Luca11:28).

Non hai bisogno di sapere verso dove stai andando se sai che Dio ti sta guidando.

Fonte: ministeriosrbc.org – Julie Ackerman Link

Articoli correlati:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>