Quello che realmente importa

“Che gioverà a un uomo se, dopo aver guadagnato tutto il mondo, perde poi l’anima sua?…” – Matteo 16:26

Diversi anni fa un amico mio andò a visitare una mostra di quello che rimase dell’unico viaggio del Titanic, un triste ricordo. I visitatori ricevevano una replica del biglietto di viaggio con un nome di uno dei passeggeri o membri dell’equipaggio, che decade prima erano imbarcati per il viaggio della loro vita. Dopo che i visitatori vedevano set di argenteria e altri pezzi d’arte, il giro finiva in modo indimenticabile.

In un grande quadro si trovava i nomi di tutti i passeggeri, incluso la posizione sociale – prima classe, seconda classe, equipaggio. Mentre il mio amico cercava il nome della persona che si trovava nel suo biglietto, notò che c’era una linea nel quadro che divideva i nomi. Al di sopra della linea si trovavano i nomi di coloro che si salvarono e sotto la linea i nomi dei dispersi.

Il paragone con la nostra vita terrena è grande. In verità, è indifferente come il mondo classifica la nostra posizione sociale. L’unico fattore che realmente importa è se sei “salvato” o “perduto”. Come disse Gesù: “Che gioverà a un uomo se, dopo aver guadagnato tutto il mondo, perde poi l’anima sua? …” (Matteo 16:26). Forse hai già creduto in Gesù Cristo per la tua salvezza. Ed i tuoi compagni di viaggio? Anziché valutare l’apparenza, parla loro riguardo il destino finale.

Alla luce dell’eternità, quello che la persona crede è molto più importante di quello che possiede.

Joe Stowell

Articoli correlati:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>