E’ la presenza di Dio che fa la differenza

In un grande teatro, 2 uomini furono chiamati per recitare ed interpretare il Salmo 23.
Il primo un attore bravissimo sale sul palco ed inizia: – “Il Signore e’ il mio pastore, nulla mi mancherà…”. Alla fine del Salmo l’attore era stato così bravo che la gente si alzò in piedi per applaudirlo.

Il secondo interprete invece, era un anziano contadino con poca cultura. Inizia anche lui a citare il Salmo, ma… quando fini’… un silenzio di tomba pervade la sala… nessun applauso! Nemmeno uno! Ma quando le luci furono accese ecco che si vedeva tutta la gente che piangeva commossa incluso il bravissimo attore che qualche secondo prima era stato applaudito, il quale…sali’ sul palco in lacrime e pronunciò queste parole: “Signore e signori, questo è avvenuto perché io conoscevo il Salmo… ma quest’uomo conosce il Pastore!!!”

Stefania Iannini

Articoli correlati:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>