La bontà di Dio

“Dio abbia pietà di noi e ci benedica, faccia egli risplendere il suo volto su di noi…” – Salmi 67:1

Nella mia infanzia, frequentemente cantavamo una canzone durante la scuola domenicale che diceva “Dio è buon per me! Dio è buon per me! Mi sento al sicuro, con Lui io vado! Dio è buon per me!”.

Dico subito che credo che Dio è buono e prende piacere in fare cose buone per le persone. Lui realmente tiene le nostre mani in momenti di preoccupazione e ci aiuta ad alzare contro gli attacchi violenti della difficoltà della vita. Ma, rimango a pensare, se qualche volta ti sei chiesto: Perché Lui è buono? Sicuramente non è perché meritiamo o perché Lui sente il bisogno di comprare il nostro amore e fedeltà con i Suoi benefici.

Il Salmista pregò Dio chiedendo che lo benedicesse “… affinché la tua via sia conosciuta sulla terra e la tua salvezza fra tutte le genti.” (Salmo 67:2). Le benedizioni quotidiane di Dio sono prove positive di che Lui realmente è un Dio buono che si prende cura dei suoi. Ma come il mondo saprà di questo se non lo lodiamo mai per la Sua bontà verso di noi? (v.3).

Così, la prossima volta che Dio ti benedirai, cerca una maniera di dare i crediti in modo appropriato. Ricevere le Sue benedizioni senza parlare della Sua bontà defrauda il proposito dei Suoi atti di misericordia nella nostra vita.

Dio è buono – assicurati che gli altri sappiano quello che Lui sta facendo nella tua vita.

Fonte: ministeriosrbc.org – Joe Stowell

Articoli correlati:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>