Ognuno, qualcuno, ciascuno e nessuno

“Poi io udii la voce del Signore che diceva: «Chi manderò e chi andrà per noi?». E io risposi: «Eccomi, manda me!».” – Isaia 6:8

C’era un lavoro importante da fare e OGNUNO era sicuro che QUALCUNO l’avrebbe fatto.
CIASCUNO avrebbe potuto farlo, ma NESSUNO lo fece.
QUALCUNO si arrabbiò perché era un lavoro di OGNUNO.

OGNUNO pensò che CIASCUNO poteva farlo, ma NESSUNO capì che OGNUNO non l’avrebbe fatto.
Finì che OGNUNO incolpò QUALCUNO perché NESSUNO fece ciò che CIASCUNO avrebbe potuto fare.

L’aneddoto cinese, simpatico, sembra uno scioglilingua ma dichiara una grande verità, anzi denuncia una grande verità: tutti tendiamo a scaricare le nostre responsabilità sugli altri e se altri fanno esattamente come noi, cioè niente, ci indigniamo.

Tutti, sopratutto a Napoli, ci lamentiamo che le cose non funzionano, che nessuno fa niente, gli uffici pubblici non funzionano, i trasporti lasciano a desiderare, le strade sono fuori uso e troppo trafficate, c’è troppa spazzatura, degrado, delinquenza, ma noi che facciamo al riguardo?

Quando il mondo stava andando in rovina, Dio cercava QUALCUNO che facesse qualcosa, NESSUNO si presentò alla chiamata, tranne uno, Gesù Cristo, che ha salvato CIASCUNO di noi dall’inferno e dalla morte!

Segui l’esempio di Colui che non aspettò che qualcun altro lo facesse!

Fonte: dal Calendario “Più che Vincitori”, del 14/12/11

Articoli correlati:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>