Daniele Greco, oro con dedica… a Gesù!

Ne parlano tutti. Sul web, nei tg e sui giornali la notizia si è diffusa in un tam tam incredibile: in Svezia è avvenuto un miracolo, anzi due.

Il primo è che un atleta italiano, Daniele Greco, ha vinto l’europeo indoor di salto triplo dopo che un infortunio alla caviglia stava per compromettere addirittura la partecipazione.

Il secondo è che questo giovane salentino ha esibito davanti a tutti la sua fede in Dio al momento della vittoria. “Jesus lives in me” (Gesù vive in me) era il messaggio che campeggiava sulla t-shirt di Daniele. Una maglietta scritta a mano e mostrata orgogliosamente durante il suo momento di gloria, una gloria che ha voluto dare a Gesù.

Una grande testimonianza quella del 24enne atleta pugliese che dimostra, oltre la sua fede, anche una grande determinazione. Due elementi fondamentali che gli hanno permesso di superare la scomparsa prematura del fratello, e l’infortunio che poteva fargli saltare questa importante competizione. Una vita da corsa a ostacoli più che da salto triplo ma Daniele Greco ha guardato avanti, non si è fatto scoraggiare ed ha saltato per ben 17,70 metri conquistando l’oro e l’occasione di testimoniare attraverso un semplice gesto ciò che Dio ha fatto nella sua vita.

Fonte: 301avenue.com

Articoli correlati:

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>