Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini

Il segreto di un servizio sincero è svolgere con fedeltà il tuo compito, ovunque Dio ti ha messo.

Matteo 5:16. Così risplenda la vostra luce davanti agli uomini, affinché vedano le vostre buone opere e glorifichino il Padre vostro che è nei cieli.

Nel corpo di Cristo, ci sono spesso persone che sostengono con fedeltà coloro che hanno un ruolo di primo piano.

L’apostolo Paolo dipendeva da varie persone di questo tipo, nel suo impegno pubblico. Il lavoro di Terzio, che scriveva le lettere dell’apostolo, permetteva che la voce di Paolo arrivasse in modo potente anche in forma scritta (Rom 16:22). Le costanti preghiere di Epafra, dietro le quinte, furono un elemento fondamentale nella vita di Paolo e nella prima chiesa (Col 4:12-13). Lidia aprì con generosità le porte della sua casa per dare riposo allo stanco apostolo (Atti 16:15).

Dunque, l’opera di Paolo non sarebbe pensabile senza il sostegno ricevuto da molti servitori di Cristo (vv. 7-18).

Sappiamo che Dio è onorato quando svolgiamo il nostro compito all’interno del Suo piano, anche se non ricopriamo un ruolo visibile. Se siamo “sempre abbondanti nell’opera del Signore” (1 Cor 15:58), troveremo valore e significato nel nostro servizio: questo darà gloria a Dio e porterà altre persone più vicino a Lui (Mat 5:16).

Signore, aiutami a svolgere la mia parte, il ruolo che Tu hai scelto per me.

Paolo N.

La qualità del “frutto”

La qualità del “frutto” nella mia vita (le mie parole, azioni e attitudini) dipendono dal mio nutrimento spirituale. Il salmista lo descrive nel Salmo 1: la persona che trova “il suo diletto nella legge del Signore . . . sarà come un albero piantato vicino a ruscelli, il quale dà il suo frutto nella sua stagione” (vv. 1-3). Anche Paolo scrive in Galati 5 che coloro che camminano nello Spirito sono contraddistinti da “amore, gioia, pace, pazienza, benevolenza, bontà, fedeltà, mansuetudine, autocontrollo” (vv. 22-23).

Quando il ritmo delle mie giornate è scandito da una continua dipendenza da Dio, porto buon frutto, invece quando realizzo di non aver trascorso del tempo in silenzio davanti alla Parola di Dio, non c’è buon frutto, e lo noto se la mia prospettiva sulle circostanze si fa buia, oppure sono le mie parole o azioni a diventare poco gentili.

Mentre la continua dipendenza da Dio genera in me pazienza e gentilezza, e lo noto quando interagisco con gli altri, difatti mi viene più facile scegliere la gratitudine piuttosto che lamentarmi.

Colui che ci ha rivelato Se stesso è la fonte della forza, della saggezza, della gioia, della comprensione e della pace (Salmo 119:28, 98, 111, 144, 165). Lo Spirito di Dio vive nei Suoi figli, in modo che possa servirsi di loro.

Padre, grazie per la Tua Parola preziosa e vitale. Aiutaci ad essere fermamente radicati in essa. Fa che sia la fonte della nostra forza e del nostro incoraggiamento, ogni giorno.

Paolo N.

Sacrificio gradito a Dio

Padre, ti prego di aiutarmi a non giustificare mai né minimizzare il mio peccato. Vienimi incontro nella mia afflizione, e non permettere che qualcosa mi trattenga dal lodare il Tuo nome. Credo che la lode è il canto di un’anima liberata, essa è la risposta del mio cuore al Tuo perdono.

Fai che il Tuo Santo Spirito mi faccia comprendere il Tuo punto di vista riguardo ciò che faccio, affinché possa ravvedermi del mio peccato adottando il punto di vista di Dio.

Nel nome di Gesù fammi riconoscere quando faccio una cosa sbagliata, dammi la forza di disapprovarla e non continuare a farla.

Salmo 51.17: “Sacrificio gradito a Dio è uno spirito afflitto; Tu, Dio, non disprezzi un cuore abbattuto e umiliato”.

Paolo N.

La Sua promessa è davanti a te

Lo scrittore agli Ebrei percepisce stanchezza ed impazienza accrescersi nei credenti. Il suo scopo era quello di fargli capire quale fosse l’arma più efficace utilizzata da Satana contro coloro che pur facendo bene, si stancano: l’impazienza con Dio.
Ecco qui come funziona. Dopo un lungo periodo di afflizione, il diavolo pianta questo pensiero, “Dio sa che ti sei fidato di Lui e che Gli sei stato fedele fino ad ora. Tu non avresti mai dubitato della Sua volontà ed abilità di aiutarti. Quindi, dov’è adesso dopo tutto questo tempo? Perché non ti aiuta? È così che risponde alla fedeltà dei Suoi servi?”
Satana utilizza questa precisa strategia ancora oggi contro molti santi, piantando semi di impazienza nei confronti di Dio. Lui ti sta dicendo che il Signore non supplirà al tuo bisogno, che tu vivrai da cristiano di seconda classe, triste e solo per il resto della tua vita.
Magari stai sentendo la voce accusatrice di Satana che dice: “Perderai il lavoro, perderai la tua casa. Tutto quello per cui stai pregando e confidando sarà vanificato. È ovvio che stai fallendo nella fede. È arrivato il tempo di gettare la spugna e tornare indietro”.
Pensa a ciò che lo scrittore agli Ebrei stava dicendo a questi santi nella sofferenza. Che messaggio da dare a gente impantanata nella tribolazione più profonda! Avevano perso tutte le loro proprietà e i loro averi sopportando un lungo combattimento. E adesso gli viene detto da qualcuno e con una certa autorità: “Avete bisogno di pazienza. Credete solamente e aspettate. La promessa sta per arrivare”.
Sì, è difficile avere pazienza ma confidare al tempo stesso nel Signore cercando di non farci ingannare da Satana. Sappi che la Sua promessa è proprio davanti a te e che Lui non ti ha mai abbandonato.

D. W. (fonte: La Bibbia ogni giorno, Facebook)

Io sono la Via, la Verità, la Vita

Gesù mi stava ripetendo dall’alba: “Io sono la Via, la Verità, la Vita“….era un discorso intimo in cui riuscivo ad intendere come non mai quell’indirizzo illuminato col fuoco dove, se l’intraprendi, non hai possibilità di perderti,ha il profumo dell’amore, ti dà la sicurezza come se potessi camminare ad occhi chiusi tenuto per mano.

E tutto nella Verità, nessuno in quella Via ti può raggirare con la menzogna, circuirti con le falsità e gli allettamenti di questo mondo dove, se sfiori la terra ti contamini, ti mischia la sporcizia! La gioia di capire che non c’è l’ombra del tradimento puoi tranquillamente affidarti in quel che ti spiega a lettere purificate nel fuoco…e,alla fine di questo percorso segnato c’è la Vita, la ricompensa della promessa fatta da prima di ogni tempo…bello costruire dinnanzi agli occhi l’ immagine della Vita, quella che toglie ogni pensiero di un passato che molto spesso è stato doloroso,la sensazione (cosi come Gesù mi ha fatto fisicamente sentire) di annusare il profumo dell’amore, Dio è Amore, e stare per sempre alla Sua presenza…adorando, in vita eterna.

Questo il mio risveglio di stamani, in un giorno in cui molti si sollazzeranno nel mondo, adoreranno qualcun ‘altro, il loro pensiero sarà solo quello rivolto a soddisfare la carne…mio Dio se creassero un’intimità con te quanta vera felicità ci sarebbe Dio ci benedica

AnnaMaria

Negli ultimi giorni…

Ezechiele 8.8 “Figlio d’uomo, fa un foro nella parete e guarda le malvagie abominazioni che si commettono e c’erano idoli sulla parete, disegni e uomini che incensavano e adoravano il dio sole, e donne che piangevano Tammuz una divinità riproduttrice annuale. Perciò, concludeva l’Eterno, io agirò con furore…”

Mi sbaglio o la stessa cosa si sta abbondantemente ripetendo adesso? Solo che le abominazioni hanno subito una deturpazione ben più grave: le idolatrie si sono raddoppiate e sono evidenti, in più il degrado di ogni sentimento umano ha raggiunto il parossismo, l’infanticidio (attraverso l’aborto, i vaccini, persino attraverso la malvagità materna); il sesso ha toccato picchi disgustosi inauditi nel nome di una libertà che definirei più schiavitù viziosa, con inversioni di sesso, accoppiamenti riconosciuti legalmente fra due dello stesso sesso, pornografia, pedofilia, teoria gender insegnata nelle scuole, droghe con relative conseguenze di malattie terribili e insomma non si sa più che inventare! Montagne coprite…perché il furore di Dio sarà cento volte peggiore di quello promesso al popolo israelita disubbidiente! Ma l’avvento della grazia sta ancora lavorando per far si che tanti possano ravvedersi e tornare indietro…che misericordia!

Signore aiutaci ad essere portatori di luce e forma una schiera di Giovanni Battista che gridino nel deserto: Raddrizzate la via del Signore!

AnnaMaria

Nient’altro che amore

Nient’altro che amore: Questa è la raffigurazione della relazione d’amore di Dio con l’umanità. Egli si è dato per noi così che potesse donare Se stesso a noi. DIO È AMORE.Questo è il tutto della situazione.Ecco perché siamo nati : per amare ed essere amati. Conoscere l’amore di tutti gli amori è il segreto di tutti i segreti. Se sai questo possiedi la risposta al significato della vita.Un vangelo senza amore è una contraddizione: è come mare senza acqua,sole senza luce,pane senza nutrimento.Dalla Genesi all’Apocalisse, l’epopea dell’amore si snoda da eternità a eternità “Io ti ho amato di un amore eterno”.La sola spiegazione dataci per le guarigioni che Gesù operava è sempre la stessa: sentiva compassione.l’amore è il tutto.In realtà l’amore è il tutto nell’universo di Dio

AnnaMaria

Mentre preghi

Da un pensiero di David Wilkerson

Mentre preghi per i tuoi cari e per il mondo che giace nell’oscurità, voglio ricordarti la tua storia personale. Ricorda, nel tuo momento di tribolazione, qualcuno stava pregando per la salvezza delle anime. Qualcuno stava pregando per portare il perduto alla luce. Qualcuno stava venendo fuori dal l’oscurità per proclamare Cristo. Qualcuno credeva che Gesù avrebbe portato del vino nuovo.Ed è accaduto. Tu sei venuto alla luce. Dio tirerà fuori dalle tenebre e porterà alla luce coloro per i quali tu stai pregando (anche con pianto)!!

AnnaMaria

Più lontani possibile dalla chiesa ecumenica

E uno dei sette angeli che aveva le sette coppe venne, e mi parlò dicendo: Vieni; io ti mostrerò il giudizio della gran meretrice” (Apocalisse 17:1,6)

Circa vent’anni or sono, un mio zio, il dottor E.W. Palmer, che per cinquant’anni ha annunziato l’Evangelo, era pastore di una grande chiesa in Oak Park. Illinois. Durante un culto che egli presiedette a Minneapolis, lo udii affermare che “uno dei più pericolosi movimenti ^ nell’ambito del cristianesimo moderno è la tendenza verso l’ecumenismo”. Mi domandai che cosa avesse mai inteso dire. Ma dopo aver cominciato lo studio delle profezie bibliche, non mi meravigliai più, perché la Bibbia prevede chiaramente che durante il periodo di tribolazione vi sarà un unico organismo religioso: tutti gli altri confluiranno in esso.

Continue reading

Un altro Gesù, un altro Spirito, un altro Evangelo

di David Wilkerson ( 7 Ottobre 1991 )
__________

Qualche tempo fa un ministro chiamò il nostro ufficio, molto turbato. Disse che nella sua chiesa predicava santità e vita crocifissa, sembrava avere un vero cuore da pastore. Poi ci raccontò che alcuni membri della sua chiesa avevano cominciato a seguire qualche tipo di seminari speciali – ed erano tornati a casa pronti ad abbandonare la sua congregazione.

Essi gli dissero: “Dio ci ha portati ad una nuova rivelazione che ha cambiato la nostra vita. Abbiamo sentito cose che non avevamo mai sentito prima. Pensavamo di essere salvati, ma adesso sappiamo che non lo eravamo. Tutto ciò che abbiamo creduto riguardo gli ultimi tempi era sbagliato. Abbiamo visto una nuova verità.”

Continue reading