Nel 1987, il palestinese, Sheikh Hassan Yousef era uno dei sette fondatori di Hamas, gruppo estremista islamico che opera in Cisgiordania e Striscia di Gaza. L’organizzazione radicale ha ordinato 350 attacchi contro gli israeliani causando oltre 500 morti. Suo figlio, Hassan Yousef Mosab, 32 anni, è l’autore del Figlio di Hamas (Editore Sestante), che è arrivato nelle librerie – in Brasile - la scorsa settimana. Nel libro rivela come ha contribuito al servizio segreto israeliano, Shin Bet, e spiega perché si è convertito al cristianesimo. Yousef ha parlato con i reporter Duda Teixeira (della rivista Veja, Brasile) al telefono da New York.

Continua >