Martin Luther King – I have a dream

Desidero consigliare a tutti la visione di questo documentario (in DVD), Martin Luther King, un uomo che credeva nell’amore di Dio e nei diritti civili di tutti gli essere umani. Il suo modo di manifestazione non violenta anche quando gli altri rispondevano con la violenza serve come un grande spunto di riflessione a tutti noi. Assolutamente da non perdere!

Il 29 agosto del 1963 a Washington, durante la più imponente marcia per il riconoscimento dei diritti civili negli Stati Uniti, il reverendo Maritn Luther King pronuncia il suo discorso più famoso: «I have a dream: that one day this nation will rise up and live out the true meaning of its creed. We hold these truths to be self-evident, that all men are created equal» (Ho un sogno: che un giorno questa nazione si sollevi e viva pienamente il vero significato del suo credo. Riteniamo queste verità di per se stesse evidenti, che tutti gli uomini sono stati creati uguali). Il 1963 è considerato uno spartiacque nella storia degli Stati Uniti, per la grande marcia dell’agosto su Washington, per l’assassinio di Kennedy e per l’influenza dei media e in particolare della televisione che diffuse le immagine delle repressioni e degli attacchi subiti durante le manifestazioni non violente per il riconoscimento dei diritti civili. I temi, le vicende, gli uomini che hanno portato agli eventi del 1963 e alle sue ripercussioni nella storia degli Stati Uniti e del mondo sono analizzate nel lungometraggio Martin Luther King – I have a dream (Dr. Martin Luther King, Jr.: A Historical Perspective, 1994) del giornalista, scrittore e documentarista Thomas Friedman. Il documentario esce in Italia in DVD per la collana di storia americana di Cinehollywood accompagnata da un libro a cura di Ezio Savino, Martin Luther King. Oggi ho un sogno (CHW Edizioni, pag. 24).

Continue reading