La Bibbia: mito o realtà?

(…) Proponiamo qui una testimonianza chiara della nostra fede.

Relativismo e pluralismo

Affermare che Gesù è l’unica via che porta a Dio, secondo quanto l’apostolo Giovanni (Gv 14:6) afferma nel suo Vangelo (citando una dichiarazione solenne di Gesù, N.d.T.) è inaccettabile per i pensatori post-moderni, i quali sono convinti che ogni gruppo religioso abbia le sue proprie credenze, i suoi propri percorsi spirituali, i suoi propri obiettivi, ma che nessuno di loro abbia accesso alla verità. Non esiste una verità, ma esistono piuttosto delle verità, dei modi diversi di concepire e di vivere la propria spiritualità.

Continue reading

L’uomo, capolavoro di Dio

L’origine della specie o una specie originale?

A febbraio, anche in Italia, si è dato il via ai “Darwin day”, le celebrazioni per commemorare i 200 anni dalla nascita di Charles Darwin e i 150 anni dalla pubblicazione del suo libro: “L’origine delle specie”.

Ma chi era Charles Darwin?

Se studiassimo la sua vita ci troveremmo davanti ad un uomo che scappava da Dio. Cresciuto in una famiglia borghese, ricevette un’educazione cristiana. Suo padre voleva che studiasse per diventare medico, quindi lo iscrisse all’università di Edimburgo; ma come studente era molto svogliato e indolente, anche a causa della disponibilità di denaro che aveva, per cui non riuscì a superare gli esami e dovette tornare a casa. In quei tempi era consuetudine che chiunque non riuscisse negli studi intraprendesse la carriera di ministro nella chiesa anglicana. Egual sorte toccò anche a Charles: si ritrovò a studiare teologia a Cambridge.

Continue reading