I cristiani tiepidi dei nostri giorni

Molti credenti ingannati frequentano attualmente la chiesa e si sentono pronti per il ritorno di Gesù. Come le moltitudini dei tempi di Giovanni Battista si credono a posto perché frequentano la chiesa. Sono certi che Dio è obbligato ad accertarli perché una volta hanno elevato la preghiera del peccatore e poco importa se non si sono sottomessi alla signoria di Dio. Ubbidiscono soltanto quando gli fa comodo.

Continue reading